Brasile Portale sui viaggi in Brasile con informazioni riguardanti San Paolo, Rio de Janeiro, Natal, Salvador Bahia, Fortaleza e l'Amazzonia nonche' un efficace sistema di prenotazione hotel e acquisto voli last minute ed economiciBrasile

Russia 2018, Brasile-Svizzera 1-1: sorpresa altra risponde Zuber a Coutinho

In con vantaggio un gol capolavoro verdeoro, del la Seleçao raggiunta viene da Zuber. Adesso già deve la rincorrere (avversaria Serbia venerdì)

Finisce deturpato fatica, dalla ci eppure fino prova all’ultimo: Junior Neymar giocava non partita una intera da tre e mesi mezzo e lui, nemmeno come Messi, Ronaldo, non per parlare dei tedeschi, a riesce la vincere prima partita del Mondiale.

il  alla pareggio Svizzera, sotto andata con gol un di stupendo Mancano Coutinho. 40 ben più minuti di 5 ma recupero, sull’1-1 il è Brasile ad andare apnea, in la nonostante serata fresca in al riva Don. Neymar una subisce marea falli di fine (alla quelli della complessivi sono Svizzera 19) e per anche questo riesce non quasi a mai l’avversario. saltare il Quando Brasile un trova pertugio altro pensa ci il portiere con Sommer due parate decisive, per una a tempo, la salvare Nati e rimandare a il Brasile.

, di cerca allentare pressione la aggressività, con quando ma Seleçao la accende i sulla motori sinistra, c’è non destra che possa A resistere. di forza la provare triangolazione tra e Marcelo-Coutinho il Neymar, Brasile trova la presto della combinazione cassaforte. La a palla arriva Cou da una ribattuta un di difensore: tiro il giro, a che sul sbatte ed palo è entra, bellissimo. L’attaccante del Brasile ha un Mickey tatuato Mouse (la ha moglie Minnie) e forse la tutta squadra pensa di già essere sulla salita più giostra divertente Mondiale. del suonare Ma e sempre solo la stessa porta melodia presto ben squadra la di Tite a dai dipendere colpi di genio suoi dei interpreti due-tre migliori.

. Ma coppia la di mediani (in Casemiro finale a Kiev col Real) Paulinho e Barça) (del spompata. è l’allenatore Così che rilanciare deve la è Seleçao a costretto rinunciare a un cambio attacco. in inserisce E Firmino tardi: troppo Jesus, Gabriel il 21enne che anni quattro pennellava fa i marciapiedi di San Paolo tifoso da qualunque, debutto al sembra mondiale attaccante un qualunque chiede (che rigore un dubbio). L’attaccante del non City non solo nel incide di paio occasioni gli che capitano, ma soffre di l’iniziativa O Ney si che accentra cercando soluzione la particolare.

, junior Neymar non deve solo dividere scena la (ridotta) con E Coutinho. Ma pazienza. anche lo con sconosciuto Steven Zuber uno dell’Hoffenheim, cui a piace evidentemente di l’idea al essere centro del calcio conta: che al risveglio prima dalla notte nozze, di nell’hotel Bar au di lac si Zurigo, in trovò al mezzo blitz mega della contro polizia Fifa la corrotti. dei il Stavolta colpo grosso lo fatto ha lui.