📁
Brasile Portale sui viaggi in Brasile con informazioni riguardanti San Paolo, Rio de Janeiro, Natal, Salvador Bahia, Fortaleza e l'Amazzonia nonche' un efficace sistema di prenotazione hotel e acquisto voli last minute ed economiciBrasile
Brasile

Situazione politica

Luiz Ignacio
Luiz Ignacio

Le ultime elezioni politiche, che hanno visto l'elezione dell'attuale presidente Luiz Ignacio "Lula" da Silva, si sono tenute nell'ottobre del 2002. Di origini operaie, Lula è il primo Presidente socialista del Brasile. Gli impegni che dovrà affrontare durante il suo mandato farebbero rabbrividire chiunque: dovrà avviare un'ampia riforma fiscale e della previdenza, far ripartire l'economia, abbassare l'inflazione, combattere la povertà diffusa e cronica e al tempo stesso creare nuovi posti di lavoro non dimenticando di sviluppare i settori dell'educazione e della ricerca.


Economia

L'economia del paese, secondo dati del 1997, è sostenuta per il 50% dai servizi, 36% dall'industria e 14% dall'agricoltura. I principali scambi commerciali vengono effettuati con gli Stati Uniti 18%, l'Argentina 12%, Germania 10%, Giappone 5% ed Italia 5%. Dalla fine della seconda guerra mondiale, si è assistito a un processo di crescita e modernizzazione straordinario, tant'è che oggi l'economia del Brasile, occupa il decimo posto tra quelle più fiorenti al mondo. La realizzazione di progetti grandiosi, incoraggiata anche dal FMI e dalla Banca Mondiale, hanno portato il governo a ricorrere a grossi prestiti per finanziare la costruzione di Brasilia, tra il 1957 e il 1960, da allora il debito pubblico ha iniziato a lievitare, con conseguente impennata dell'inflazione.
Il settore industriale si concentra nella zona di San Paolo, dove l'industria più importante è quella automobilistica, mentre lo Stato del Minas Gerais è il maggior produttore dell'America Latina di ghisa ed acciaio, con una capacità produttiva di 10 milioni di tonnellate annue. Altri settori industriale sono occupati dal tessile, chimico e meccanico. Anche dal punto di vista minerario, il Brasile si avvia a diventare una vera e propria potenza, in particolare per il ferro, del quale è il secondo produttore del mondo, ma anche per altri minerali come bauxite, nichel, manganese, titanio e amianto, nello Stato del Minas Gerais si ricavano anche una buona quantità di diamanti e pietre preziose. L'agricoltura pur disponendo di un ampia superficie, sfrutta solo il 9,2% dell'area totale. La maggior parte dei territori è occupata da colture commerciali, mentre relativamente limitata è la superficie destinata a quelle alimentari. Tra le colture alimentari prevale la manioca consumata diffusamente insieme alle patate, fagioli e riso, mentre nettamente più importanti sono le colture di piantagione come il caffè, la canna da zucchero e il cacao, grazie alle quali il paese si colloca tra i primi paesi del mondo in quanto a produzione. L'allevamento è praticato nei vasti spazi dell'interno, riguarda soprattutto bovini, ma in misura sostanzialmente minore anche ovini e suini, particolarmente attiva è infine la pesca con 900.000 t. di pescato annuo.


Fuso orario

Vista l'estensione del territorio brasiliano, quattro sono i fusi orari che s'incontreranno durante un viaggio. Una schematizzazione approssimativa è quindi indispensabile, dato che vi potreste trovare a passare da un fuso all'altro senza quasi rendervene conto, con conseguente perdita di qualche coincidenza sui mezzi di trasporto. La zona che comprende le regioni orientali, nord-orientali, meridionali e sud-orientali del Brasile, quindi la fascia della capitale Brasilia, Rio de Janeiro, San Paolo e Belèm è quattro ore indietro rispetto all'Italia. L'altra vasta zona che comprende gli stati del Pantanal, di Mato Grosso, Mato grosso du Sul e la maggior parte del nord del paese, è cinque ore indietro rispetto a noi. Lo stato occidentale di Acre con la parte più occidentale degli stati dell'Amazzonia, è sei ore indietro rispetto all'Italia. Infine l'Isola di Fernando de Noronha, al largo della costa occidentale del Brasile è tre ore indietro rispetto l'Italia.


Clima

Amazzonia
Amazzonia

Il Brasile è situato tra l'Equatore ed il Tropico del Capricorno. Nella parte settentrionale, più precisamente nel territorio della giungla del Rio delle Amazzoni, il clima è equatoriale, quindi caratterizzato da abbondanti piogge per tutto l'anno, con temperature elevate e forte tasso di umidità. Le temperature medie variano da 24°-27°C. Bisogna comunque ricordare, che le stagioni sono al contrario rispetto al nostro emisfero, anche se solo nella parte più meridionale del paese, si raggiungono in inverno temperature decisamente fresche che vanno da 0-10 gradi, per risalire d'estate a medie di 21-32 gradi.
La costa atlantica che va da Rio Grande de Norte a San Paolo, è caratterizzata da un clima tropicale umido, con temperature miti in inverno, dai 18-21 gradi, fino ad arrivare alle temperature record di 40°, che si possono registrare a Rio de Janeiro, durante il periodo estivo. Per quanto riguarda la parte dell'entroterra brasiliano, questa è caratterizzata da un clima tropicale semi-umido, con piogge in estate ed inverni secchi, le temperature si mantengono stazionarie intorno ai 20-28° di media.


Indirizzi utili burocrazia

Ambasciata Italiana in Brasile  S.E.S. - Avenida das Naçoes, Lote 30 - 70420.900, Brasilia, D.F.; Tel. 005561-4429900; embitalia@embitalia.org.br
Consolati Generali d'Italia a:  San Paolo, Curitiba, Rio de Janeiro, Porto Alegre, Belo Horizonte, Recife
Ambasciata Brasiliana in Italia  Piazza Navona 14, Roma, tel. 06-6833163. www.ambasciatadelbrasile.it
Consolato del Brasile  Corso Europa 12, Milano, tel. 02-7771071. www.consbrasmilao.it
Consolato del Brasile   Via S.Maria dell'Anima, 32 Roma, tel. 06-6889661. 

Indirizzi utili turismo e cultura

Turismo Brasiliano  presso Ambasciata del Brasile, Piazza Navona 14, Roma, tel. 800186300 (numero verde); www.turismobrasile.it
Embratur   Rua Uruguaiana 174, 8° piano, Rio de Janeiro tel.509-6017 . www.embratur.gov.br 
Embratur  Setor Comercial Norte, Quadra 2, Bloco G, Brasilia DF CEP 70710; tel.061-224-9100.
Embratur  Avenida de Setembro 1546, Manaus; tel. 6332850
Ufficio Turistico di San Paolo  Praca de Repùblica 386, San Paolo; tel. 2312922.
Ufficio Turistico di Iguacu  Rua Almirante Barroso 1300; tel. 5742196.
Istituto italiano di cultura  Av. Antonio Carlos 40, Rio de Janeiro ; tel. 21/532.2146, fax. 21/262.9017; iicrio@terra.com.br

 
Indirizzi utili sicurezza

Polizia Turistica Rio de Janeiro  tel. 021-5115112.
Polizia tel. 197
Pronto Soccorso
Ambulanze  tel. 192
Farmacie tel. 136

Argomenti nella stessa categoria